Il 24 febbraio alle ore 21 Spazio Farma ospiterà uno dei tre vincitori del bando over 40 indetto da Connessioni – Rete Veneta per la Ricerca Teatrale.

A breve verrà pubblicato nel sito www.spaziofarma.com l'esito del bando.

 

MANIFESTO DELL’ATTORE OLTRE40

 

1.Noi vogliamo cantare l’amor del pericolo, l’abitudine all’energia e alla temerarità dell’Attore Oltre40.

 

2.Il coraggio, l’audacia, la ribellione, saranno elementi essenziali del nostro teatro.

 

3.La Critica esaltò fino ad oggi l’immobilità pensosa, l’estasi e il sonno del Teatro Pop Contemporaneo. Noi vogliamo esaltare il movimento consapevole, l’insonnia febbrile, il passo deciso, il salto fatale, la prostata ed il pugno.

 

4.Noi vogliamo inneggiare all’Attore Oltre40 che manda a memoria il Copione, il cui Sottotesto riverbera nel Teatro elettrico e notturno.

 

5.Non v’è più bellezza, se non attraverso il conflitto. Nessuna opera che non abbia codesto carattere aggressivo può essere un capolavoro.

 

6.Noi vogliamo distruggere le Compagnie Sotto35, le accademie teatrali che campano sugli Allievi Attori, e combattere contro il Giovanilismo, il Teatro performativo, il nudo in scena, i peluches, i fiori che cadono dal graticcio, la canzone pop e contro ogni viltà opportunistica o utilitaria.

 

7.Noi canteremo le grandi folle agitate degli Esodati, canteremo le maree multicolori o polifoniche dei 50enni; canteremo il vibrante fervore notturno degli anziani insonni e dei teatri incendiati da violente Opere Drammaturgiche; le platee ingorde colme di un Pubblico trepidante al volo del Sipario il cui velluto garrisce al vento come una bandiera.

Già per troppo tempo il Teatro è stata un mercato per giovanotti e squallidi avventurieri giovanilisti. Noi vogliamo liberarlo dagl’innumerevoli Bandi Sotto35 che lo coprono tutto di cimiteri. Bandi: cimiteri!… Identici per la sinistra promiscuità di tanti spettacoli contemporanei… che non si capiscono.
Bandi: assurdi macelli di attori.
Che ci si vada in pellegrinaggio, una volta all’anno, come si va al Camposanto nel giorno dei morti… al Teatro Contemporaneo Giovane, ve lo concedo.
Che una volta all’anno sia deposto un omaggio di fiori davanti ai Nuovi Fenomeni, ve lo concedo…
Ma non ammetto che si conducano quotidianamente a passeggio le vostre tristezze, le vostre ovvietà, la vostra morbosa inquietudine.

 

Per info e prenotazioni contattare  info@farmaciazooe.com

Spazio Farma, via Paganello 8/5 Mestre (VE)