Family School

Family School è la scuola per il dialogo intergenerazionale creata da Spazio Farma a Mestre e Treviso e propone incontri settimanali, seminari esperienzali e workshop di approfondimento mensili sull'arte di essere genitori. Un percorso di sperimentazione e condivisione per "fare famiglia" con creatività e consapevolezza.

UNA SCUOLA PER LA FAMIGLIA

Vi domanderete: “Perché serve una scuola per la famiglia? Essere genitori non dovrebbe essere la cosa più naturale del mondo?”.
Sì ma di questi tempi in cui tutto cambia rapidamente, in cui le nostre vite sono sempre più stressate e la società mette a dura prova il nostro ottimismo, crescere un figlio diventa una sfida. Le responsabilità e le difficoltà sono tante e ci si può sentire soli e inadeguati, anche quando non è così. Il rischio è quello di dimenticare quanto essere madre ed essere padre sia un'avventura che riempie di senso la nostra esistenza.
La Family School può aiutare a ricordarcelo e ad affrontare l'esperienza della genitorialità con più serenità, sicurezza ed entusiasmo.

GLI STRUMENTI DEL MESTIERE DI GENITORE

Come i nostri figli torneremo a scuola, ma non ci saranno voti e registri. Creeremo uno spazio sicuro in cui confrontare le nostre esperienze e sperimentare insieme alcune competenze che non si possono imparare dai libri ma che ci possono essere utili nella vita quotidiana da genitore.
Come si studia la grammatica, così si può conoscere il linguaggio del corpo per comprendere meglio cosa i nostri figli ci stanno comunicando, anche senza dircelo. Come s'imparano le scienze e la matematica, si possono apprendere tecniche di problem solving e di gestione delle emozioni e delle dinamiche relazionali. Si possono potenziare la capacità di ascolto, d'intuizione, l'empatia e la fluidità. Si può imparare ad aprire il cuore.
“Studiare” insieme ad altri genitori, che stanno vivendo le stesse gioie e le stesse difficoltà che questo ruolo comporta, ci permetterà di scambiare le nostre conoscenze perché ognuno di noi ha qualcosa da imparare e qualcosa da insegnare.

DIALOGO E CREATIVITÀ COME MATERIE SCOLASTICHE

Alla Family School studieremo con gli strumenti dell'arte e del coaching e, in particolare, con esercizi mutuati dalla propedeutica teatrale e con il Gestalt Empowerment. ***
A ogni incontro la materia siamo noi, le nostre risorse e il nostro modo di stare in relazione con gli altri, e ogni partecipante sarà accompagnato passo dopo passo a scoprirsi e sperimentarsi, in libertà e nel rispetto dei propri tempi e delle proprie esigenze. A guidarlo in questa ricerca ci saranno dei formatori che sosterranno il lavoro individuale e faciliteranno le dinamiche di gruppo per rendere il clima fluido e armonico.
Nei seminari in cui è prevista la presenza dei bambini e dei ragazzi, non solo esploreremo nuove possibilità di relazionarsi gli uni agli altri ma troveremo anche il tempo per il divertimento perché rimanga in famiglia il ricordo di un momento autentico vissuto insieme.
Nei weekend di approfondimento, invece, con la collaborazione di alcuni esperti, ci concentreremo sullo studio dell'albero genealogico, affrontandolo da differenti prospettive.

*** Il Gestalt Empowerment è una nuova procedura per la condivisione di gruppo ideata dal dott. Baiocchi, psichiatra psicoterapeuta e direttore dell'istituto Gestalt di Trieste. Il principio fondamentale del Gestalt Empowerment è quello di mettere in rete le idee perché moltiplicare i punti di vista può essere sufficiente per trasformare un problema in un'opportunità. In cerchio, ognuno può ricevere aiuto per il raggiungimento dei propri obiettivi ed essere utile agli altri con la propria esperienza, creando un clima di scambio in cui tutti godono di vantaggi e benefici.

DEDICATA ALLE MAMME E AI PAPÀ CORAGGIOSI

La Family School si rivolge a tutte le mamme e a tutti i papà, in qualunque fase dell'esperienza genitoriale.
A quelli sconvolti dalla novità di un bebè. A quelli con le mani nei capelli per l'ultimo disastro del piccolo terremoto di casa. A quelli che fanno i funamboli tra i mille impegni dei ragazzi e non sanno più come motivarli a fare i compiti. A quelli con un adolescente barricato in camera che sembra non ascoltare nessuno e a quelli con i figli che stanno lasciando il nido per farsi la loro vita. E, perché no, a chi genitore ancora non lo è ma non vuole farsi trovare impreparato.
Alla Family School si sentirano a casa tutti coloro che hanno lo spirito e il coraggio di mettersi in discussione per crescere insieme ai propri figli.

FAMIGLIA CREATIVA: ISTRUZIONI PER L'USO

Dopo Grow Your Tree, la proposta didattica della Family School che l'anno scorso ha visto la semina di nuove informazioni per educarsi all'incontro con gli altri e in particolare con i propri cari, arriva "Famiglia creativa: istruzioni per l'uso".

"Famiglia creativa - Istruzioni per l'uso" è un corso per genitori che in un'unica attività settimanale unisce arte, teatro e coaching sulla gestione delle emozioni e delle dinamiche relazionali: la “cassetta degli attrezzi” per diventare mamme e papà più consapevoli e sereni.

Si può partecipare come madri o padri o condividere l'avventura come coppia.

Quando si è genitori, voi lo sapete bene, il tempo a disposizione è quel che è. Sentite la necessità di ritagliarvi uno spazio vostro, ma dovete fare una scelta. Frequentare un corso per espandere i vostri orizzonti intellettuali o uno in cui rilassarvi, staccare la testa e magari muovere un po' il corpo? O forse è meglio un laboratorio in cui sporcarvi le mani di creatività ed esprimere le vostre emozioni? E poi sarebbe bello anche incontrare persone che condividono i vostri stessi interessi per confrontare sensibilità ed esperienze... ma, appunto, il tempo è quel che è.

 

E se fosse possibile avere tutto questo in un unico appuntamento settimanale? Con la Family School si può. In un solo percorso potrete sperimentare diverse attività legate da un unico fil rouge: imparare ad ascoltare e ad ascoltarvi, sviluppare empatia e autostima, migliorare la capacità di comprendervi e di stare bene con voi stessi e con gli altri.

In ogni incontro lavoreremo con gli esercizi della propedeutica teatrale, i principi del movimento consapevole, le tecniche della scrittura creativa e il metodo di mutuo aiuto Gestalt Empowerment. Esploreremo le mappe delle emozioni e delle relazioni, potenzieremo le quattro intelligenze, ci confronteremo in gruppo sulle tematiche che più vi coinvolgono nella quotidianità in famiglia. Creeremo e ci divertiremo, insieme.

Se siete mamme e papà coraggiosi che hanno voglia di mettersi in gioco, se desiderate coltivare il vostro talento educativo e prendervi uno spazio di crescita come persone, questa è la proposta della Family School che stavate aspettando.

Famiglia Creativa: Istruzioni Per L'Uso sarà tenuto dall'art coach Patrizia Spinetta. Formatrice teatrale, insegnante di tecniche della narrazione e facilitatrice del metodo Gestalt Empowerment, integra gli strumenti dell'arte con quelli del coaching in proposte formative multidisciplinari, focalizzate sul potenziamento delle risorse individuali e di gruppo.

Il corso si terrà presso Lab Altobello a Mestre, in via Altobello n. 7/L, dal 23 ottobre 2017 al 21 maggio 2018.

È prevista una lezione di prova gratuita.

PROMO

Sono previste promozioni per chi decide di intraprendere l'esperienza come coppia di genitori e uno sconto del 10% per chi coinvolge altri amici genitori.

Per informazioni, contattaci a familyschool@spaziofarma.com.

FORMATRICE

Gli incontri settimanali Seeds e i seminari esperienziali Leaves saranno condotti dall'art coach Patrizia Spinetta. Veneta del 1980, si occupa di art coaching, cioè dello sviluppo delle risorse individuali e di gruppo attraverso gli strumenti dell'arte (in particolare teatro e narrazione/scrittura creativa). Nella sua formazione ha privilegiato la multi-disciplinarietà per crearsi uno sguardo su mondi diversi che convergono nell'attività di formatrice. Laureata alla South Bank University di Londra in Business Administration, si è specializzata in Marketing all'Università della California di San Diego e in Ideazione e Gestione di Eventi Culturali allo IED di Roma. Ha frequentato il Master in Tecniche della Narrazione della Scuola Holden di Torino, ha studiato teatro con Farmacia Zoo:È e Ilaria Drago e sta studiando Danza Sensibile con Claude Coldy. È una Gestalt Counsellor in formazione presso l'Istituto Gestalt di Trieste e già facilitatrice di gruppi con il metodo di mutuo aiuto del Gestalt Empowerment. Insegna teatro e narrazione/scrittura creativa a Mestre con Spazio Farma e a Montebelluna con Stanza 21. Per Spazio Farma coordina anche il progetto Family School, la scuola per il dialogo intergenerazionale. È l'ideatrice e la direttrice artistica di Soultrotters, progetto artistico di storytelling digitale che ha coinvolto più di 120 creativi tra scrittori e fotografi per la realizzazione di un'enciclopedia online creativa e gratuita sul tema dell'ispirazione.