Debutta a Mestre domenica 3 ottobre alle ore 17.00 al Teatro del Parco La Voce - versione femminile, spettacolo sul tema della vocazione, scritto e diretto da Carola Minincleri Colussi, aiuto regia Innocenzo Capriuoli e Anna Novello, con Alice Marchiori e Veronica Di Bussolo.

Lo spettacolo, liberamente ispirato al libro Oltre. Scoprirsi fragili: confessioni sul (mio) disturbo alimentare di Sandra Zodiaco (ed. Liberodiscrivere), ha anche una versione maschile del medesimo copione, con Pietro Zotti e Anatolij Tegon.

“Siamo entusiasti di debuttare”, afferma la regista, “dopo quasi due anni dall’inizio della ricerca e a valle di un evento planetario che ci ha cambiati tutti e profondamente. Lo spettacolo auspica una riconciliazione con noi stessi che è un bisogno divenuto più chiaro dopo aver attraversato l’esperienza della pandemia.”

La performance sarà inserita nel contesto dell’evento per la Giornata Mondiale della Salute Mentale 2021, preceduta da un’introduzione a La Voce - Esprimi un desiderio, progetto di sensibilizzazione sui DCA - Disturbi del Comportamento Alimentare dedicato ai giovani, e seguita dalla conversazione con gli attori.

Ingresso libero. È necessario il tesseramento (€ 12,00), il cui importo verrà integralmente devoluto a sostegno del progetto. È richiesto il possesso del Green Pass.

Prenotazione obbligatoria: lavoce.fzu35@gmail.com.