Nell’ambito della rassegna “Living Room/Venere in teatro” il 17 febbraio Spazio Farma ospiterà lo spettacolo teatrale “Effetto Papageno” di Michele Panella e Daniela D’Argenio Donati. La serata sarà curata da CONNESSIONI - Rete Veneta per la Ricerca Teatrale.

 

EFFETTO PAPAGENO
di Michele Panella e Daniela D'Argenio Donati
produzione: Tri-boo

regia: Michele Panella.
con: Daniela D'Argenio Donati.
musiche: Gabriele Palumbo.
grafica: Emanuela Stanganelli.

L'effetto Papageno rilancia con convinzione il concetto secondo il quale le storie della vita prevalgono sull'istinto suicida, come nell'opera di Wolfgang Amadeus Mozart "Il flauto magico" quando Pamina teme di aver perso il suo Tamino e si prepara a uccidersi ma i tre fanciulli la salvano all'ultimo minuto e la ragazza ritrova il suo amore. L'opposto è l'effetto Werther, espressione coniata nell'ottocento a causa dell'incremento dei suicidi seguito alla pubblicazione del romanzo di Goethe, il quale sostiene che nella genesi del suicidio, gioca un ruolo importante la componente emulativa. 
In "Effetto Papageno" una donna, una moglie, una madre convive con il male oscuro della depressione. Attraverso il suo vissuto e le sue parole e attraverso gli occhi della figlia e di alcuni dei protagonisti della sua storia, ricostruiamo il punto di vista di chi deve, suo malgrado, misurarsi con un malessere invisibile ma dirompente. Di questo malessere fare coming out è ancora un grande tabù della nostra società, ma è proprio da qui che è fondamentale iniziare: condividere la sofferenza.
Condividere per accorgersi che non si è soli in questa lunga, interminabile battaglia; condividere per fare di questo male una occasione irripetibile per affrontare i nodi, per ritrovare in se stessi un amico e non un nemico, per ritrovare la sintonia con il nostro corpo e quindi con gli altri, perché il conforto degli altri è la struttura portante del percorso di miglioramento e di guarigione. Condividere per offrire a chi ci è vicino la possibilità di non cadere nello stesso tunnel. L'ironia, la musica e della buona letteratura ci accompagnano in questo viaggio che punta inesorabile alla voglia, alla capacità di vivere. Di essere. 

TRI-BOO
L'Associazione Culturale Tri-boo nasce nel 2005 da un collettivo di giovani artisti fiorentini con lo scopo di organizzare e produrre spettacoli teatrali, progetti culturali nazionali e internazionali e laboratori didattici. Affondare le proprie radici nel territorio di appartenenza per poi creare le condizioni necessarie per sviluppare progetti di più ampio respiro con l'intenzione di sostenere il dialogo e lo scambio performativo e offrire gli strumenti per una crescita professionale dei giovani talenti.
Tra gli spettacoli prodotti: "La vita bassa" di Marco Calvani, "Guantanamo: l'onore obbliga a difendere la libertà" di Gillian Slovo e Victoria Brittain, "Every brilliant thing" di Duncan Macmillan (vincitore del Premio Eurodram 2017) e "Effetto Papageno" debutto nel 2018.

 

 

La serata rientra in Connessioni, rete veneta per la ricerca teatrale.

Inizio spettacolo ore 21.00. Ingresso riservato ai Soci Spazio Farma.

Info e prenotazioni: project@liveartscultures.org

Spazio Farma, via Paganello 8/5 Mestre (VE)