Il 2019 ha visto la nascita di Flowing Streams FZU35, la compagnia under 35 voluta da Farmacia Zooè e formata attraverso una selezione e un training residenziale. "Si tratta di un progetto aperto” - afferma la regista Carola Minincleri Colussi - "cioè desideriamo che la compagnia possa venire alimentata negli anni con l’inserimento di nuovi giovani attori, si tratta di un progetto-vivaio, e Vivarium si chiama appunto la fase di selezione e training che contiamo di ripetere almeno ogni due anni con una call al territorio.”
L’intento, coerentemente con i valori promossi da Spazio Farma, lo spazio performativo di via Paganello a Mestre (Venezia), che nel manifesto dichiara apertamente di sostenere la vocazione artistica dei giovani, è di supportare ragazzi e ragazze del territorio veneto nella creazione di una professionalità di natura artistica.
Se nel 2019 Flowing Streams FZU35 ha prodotto il monologo “La gara”, testo e regia di Carola Minincleri Colussi, con in scena la ventiduenne Brixhilda Shqalsi, la collaborazione di Anna Novello e le luci di Marco Duse, dedicato al tema della competizione, nel 2020 vedranno la luce due nuovi spettacoli, ancora con testo e regia firmati da Carola Minincleri Colussi: “Until the end”, dedicato al tema della verità essenziale che emerge alla fine di ogni ciclo di vita, con Brixhilda Shqalsi, Innocenzo Capriuoli, Arianna Favaretto Cortese e Pietro Zotti, che debutterà alla fine di maggio a Spazio Farma, e “La voce” (titolo provvisorio), la cui ricerca, liberamente ispirata al libro "Oltre. Scoprirsi fragili: confessioni sul (mio) disturbo alimentare" di Sandra Zodiaco, inizia ai primi di gennaio e si preciserà durante l’anno, fino a un debutto previsto intorno alla metà di ottobre.

Puoi seguire Flowing Streams FZU35 su instagram e a breve anche su facebook.