Il giorno 28 maggio presso l’Arena del Parco Bissuola di Mestre (VE), si è tenuta la performance Salutare, restituzione del corso “Tutta la mia città”- laboratorio teatrale per l’apprendimento della lingua italiana all’interno del progetto “VOCI: Vivere Oggi Cittadini in Italia. Percorsi sperimentali di apprendimento di italiano e di educazione civica” del FAMI – Fondo Asilo, Migrazione ed Integrazione 2014 – 2020.

Al laboratorio hanno partecipato un gruppo di cittadini con background migratorio e residenti nel territorio del Comune di Venezia con l’obiettivo di lavorare in maniera creativa sulla loro relazione con la città di Mestre e accompagnare l’apprendimento della lingua italiana.

La performance Salutare, ha restituito gli esiti del percorso e della ricerca individuale e di gruppo avvenuta presso lo spazio performativo Spazio Farma e in esterna in centro città.

La restituzione ha messo in scena una numerosa famiglia appena trasferitasi a Mestre raccontandone il processo di radicamento e integrazione all’interno di un mondo di immagini poetiche e divertenti.

Cara Mestre, come stai? Spero tutto bene. Non sei sempre molto bella, ma oggi sei la mia città, la città dove sto crescendo i miei figli.

[...]

È gratificante sentirsi a casa! Voglio sapere di più su di te ogni giorno. Insegnami, rafforzami, trasformami.

[...]

Il nome del mio posto preferito è Mestre.

da Salutare
Performance di restituzione del laboratorio teatrale "Tutta la mia città"
Interpreti: Biplobi, Ebrima, Farjana, Houda, Lamine, Mimoza, Nicolas, Suhib, Svitlana
Regia: Innocenzo Capriuoli e Arianna Favaretto Cortese
Produzione: Farmacia Zooè